COVID19 – STOP AI CANTIERI EDILI IN CAMPANIA

Con una nuova ordinanza, emessa oggi, 20 marzo, la Regione Campania ha disposto la sospensione per i cantieri pubblici e privati (ad eccezione di quelli essenziali) e ha decretato lo stop alle attività di tutti i Comuni del territorio regionale, ad accezione di quelli essenziali e quelli per fronteggiare l’emergenza, per ridurre al minimo la presenza di personale e utenza.

 

Stop ai cantieri edili privati, salvo gli interventi urgenti per garantire la sicurezza degli immobili, e valutazione della rinviabilità dei lavori nei cantieri a committenza pubblica, ovviamente a eccezione di quelli riguardanti edilizia sanitaria e reti di pubblica utilità. Lo stabilisce, fino al 3 aprile, una ordinanza firmata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Nel caso in cui i lavori proseguano per ragioni di urgenza, è obbligatorio l’uso di dispositivi di protezione individuale. Nella stessa ordinanza De Luca richiama le Amministrazioni pubbliche al rispetto delle norme vigenti su limitazione della presenza del personale e telelavoro. La presenza fisica dei dipendenti deve essere limitata ai soli casi strettamente indispensabili e l’accesso del pubblico va disciplinato comunque mediante prenotazione.

 

 Clicca per scaricare l’Ordinanza n. 19 del 20-03-2020